Lettori fissi

lunedì 24 marzo 2014

Caffè Carraro

Nuova collaborazione per il mio blog con Caffè Carraro.



La selezione del caffè verde
È la prima fase e costituisce le fondamenta sulle quali costruire prodotti di ottima qualità. In Carraro tutte le partite di caffè verde da acquistare sono frutto di una pre-selezione sui campioni rappresentativi dell'intero lotto. Ogni mattina i “Maestri Degustatori” analizzano i campioni arrivati il giorno prima dai Paesi d'Origine e solo le partite migliori vengono scelte per l'acquisto.

La tostatura, il cuore di un processo
È la fase di lavorazione più delicata, quella che più delle altre determina il “gusto del caffè”. La Carraro ha scelto macchine tostatrici a ciclo lento, flessibile e completamente automatizzato in modo da poter ottimizzare per ogni singolo tipo di caffè la caramellizzazione degli zuccheri e la formazione degli aromi.

La miscelazione e il confezionamento
Dopo la tostatura tipo per tipo ed un'ulteriore fase di pulitura, il caffè viene fatto maturare per alcuni giorni in 32 silos della capacità complessiva di 70 ton. Dopodiché viene miscelato secondo le ricette create dai “Maestri Degustatori” ed inviato alla macinatura e al confezionamento. Il costante controllo della granulometria del macinato ed il suo trasporto in circuito chiuso con recupero dell'aroma, garantisce il massimo della fragranza. Il confezionamento sottovuoto o in atmosfera compensata con gas inerte mantiene nel tempo la freschezza del gusto e degli aromi.

Carraro presenta una gamma di caffè molto ampia per tipologie, formati e confezioni tale da poter soddisfare perfettamente ogni esigenza del trade moderno e tradizionale, sia esso Food Service, Retail o Vending.
L'eccellenza nelle singole fasi di lavorazione del caffè non è sufficiente a garantire il raggiungimento della “Qualità Totale”. È necessario il supporto di un valido sistema di coordinamento e controllo, nonché la formazione continua del personale. In Carraro questo obiettivo è stato raggiunto e viene costantemente monitorato grazie alla continua analisi dei rischi di processo e dei punti critici di controllo. Il “Certificato di Qualità”, ottenuto nel rispetto delle rigide norme UNI EN ISO 9001:2008, è il segno tangibile dell'impegno della Carraro in merito.
Caffè Carraro è licenziatario Fairtrade/Transfair e viene certificata da questo ente per quanto riguarda i prodotti che utilizzano il logo Fairtrade. Tale commercio, infatti, garantisce che i prodotti con il suo simbolo siano stati lavorati senza causare sfruttamento e povertà nel Sud del mondo e siano stati acquistati secondo i criteri del Commercio Equo e Solidale.

L'azienda mi ha gentilmente inviato una campionatura dei suoi prodotti.


ETHIOPIA

E' coltivato nelle regioni del sud su terreni di origine vulcanica, dai 1300 ai 2100 metri di altitudine, con clima ben distinto tra la stagione delle piogge e quella secca. E' il caffè più profumato del mondo, con spiccati sentori di gelsomino e petali di rosa. In tazza è molto dolc, con corpo medio e liquoroso. Il retrogusto è persistente e molto piacevole. Si abbina perfettamente alle colazioni ed i fine pasto a base di dolci.


EL SALVADOR

Coltivato nella zona di Santa Ana, verso il Guatemala, ad oltre 1500 metri di altezza. Questo caffè dopo la lavorazione in acqua e la selezione a mano, presenta una grana di un bellissimo colore verde/bluastro. In tazza si presenta molto ben bilanciato con un'ottima fusione tra dolcezza, corposità media, acidità leggera e buona profumazione. Riassume in pratica le caratteristiche salienti dei caffè centroamericani. Può essere degustato con piacere in ogni momento del mattino e fino a metà del pomeriggio.


KENYA

Coltivato sui pendii delle montagne a circa 2000 metri con un clima mite e costante, questo caffè viene raccolto a mano in più passaggi successivi e poi lavorato con il metodo a umido. In tazza sprigiona un aroma fruttato, ricco e penetrante. Pur essendo aromatico e dolce, ha un corpo pieno e acidità accentuata. Si consiglia di degustarlo dopo pasti importanti a base di selvaggina, carni rosse al forno e alla brace.


GUATEMALA

Nella regione Antigua si coltivano i caffè più pregiati del Guatemala ad altitudini dai 1600 ai 2000 metri. I piccoli produttori usano ancora i sistemi tradizionali sia per la coltivazione che per il raccolto e la lavorazione delle ciliegie. Ne risulta un caffè eccellente che in tazza esprime aromi floreali a volte con sentori di erbe alpine. Il gusto è molto dolce e cioccolatoso, il corpo pieno e l'acidità finissima. Si addice ottimamente alle prime colazioni sia dolci che salate, anche nella versione "lungo all'americana".


BRASILE

Questo caffè proviene dal Distretto di Alta Mongiana nella regione di San Paolo a circa 600 metri di altitudine. Per la cura con cui viene coltivato, raccolto e lavorato può fregiarsi della classificazione "Specialty Strictly Soft". In tazza risulta dolce senza eccessi, spesso con sapore di noce e profumo di pan tostato. Per queste caratteristiche può essere utilizzato in ogni momento della giornata.


INDIA

E' un caffè particolarissimo, dopo la raccolta subisce una doppia lavorazione: è esposto all'umidità dei venti monsonici per settimane ed alla fine viene leggermente affumicato. In tazza richiama i profumi tipici dell' Oriente con sentori di erbe aromatiche affumicate a volte con venature salmastre. Il sapore è inconfondibile e speziato. Nonostante l'impatto molto deciso e particolare, lascia il palato pulito. Da degustare dopo pasti piccanti e speziati.


COLOMBIA

La Colombia è il secondo produttore al mondo di caffè arabica dopo il Brasile, ma la sua qualità è più dolce e comunemente definita "Suave". Il tipo "Supremo" della zona di Medellin è caratterizzato da chicci grandi, piatti e uniformi perchè ben selezionati. In tazza ha in sapore delicatamente dolce, corpo leggero e aromatico. Solo le partite migliori hanno una bassa acidità e ciò consente di poter degustare questo caffè in ogni momento della giornata.


COSTA RICA

Questo caffè coltivato nel distretto di Tarrazu ad un'altezza di circa 1500 metri in condizioni climatiche e di terreno ideali per la coltivazione. Lavorato in umido e selezionato prima elettronicamente e poi manualmente, acquisisce in tazza un gusto pulito, dolce e finemente acidulo. Corposità leggera e ricca profumazione floreale. Per queste sue caratteristiche se ne consiglia la degustazione anche nella versione "lungo all'americana" a metà pomeriggio con pasticcini e dolci.


MISCELA 1927 ESPRESSO SPECIALTY ARABICA BLEND

La miscela 1927 rappresenta la sintesi di oltre 80 anni di scienza ed esperienza della Caffè Carraro nell'arte dell'Espresso italiano. E' composta da una selezione di otto tra le migliori qualità di caffè prodotte ogni anno nel mondo, tostate singolarmente e miscelate al momento del confezionamento in atmosfera protettiva. In tazza risulta un caffè di grande equilibrio con cremosità compatta, aroma profumato e intenso, corpo pieno, retrogusto persistente e cioccolatoso. Basso tenore di caffeina. Tostatura tradizionale a ciclo lento. Adatto sia alla moka che per macchina espresso famiglia. Confezionato in atmosfera protettiva.


DOLCI ARABICA 100% MACINATO MOKA

La miscela Dolci Arabica rappresenta per la Carraro il massimo risultato per aroma e dolcezza otteibile in un caffè. Prodotta con otto qualità selezionatissime della sola specie arabica, questa miscela è riservata al consumatore più esigente e raffinato. La selezione dei chicchi viene fatta all'origine delle migliori piantagioni del Centro e Sud America e del Corno d'Africa. Tostatura lenta, tipo per tipo, raffreddamento ad aria e giusta stagionatura, esaltano il gusto dolce e l'aroma floreale di questa miscela. Macinato per moka e confezionato in atmosfera protettiva. Basso tenore in caffeina max 1,7% e quindi adatto al consumo serale. Da degustare senza o con pochissimo zucchero.




TEA


Ginger/Tangerine


Cranberry/Pitaya


Grapevine/Whitania


Pear/Maca


Bamboo/Mango


Peach/Bacopa



Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione.

Sito internet http://www.caffecarraro.it
Pagina facebook https://www.facebook.com/CarraroCaffe?fref=ts


 

3 commenti:

Grazie a tutti voi che siete passati, si prega di non spammare.