Lettori fissi

mercoledì 26 marzo 2014

Stinco di maiale al forno

INGREDIENTI:

2 stinchi di maiale
salvia
rosmarino
sale 
pepe
olio extravergine di oliva Karpos
patate 

Tritare grossolanamente la salvia e il rosmarino.


Passarvi su tutti i lati gli stinchi.


Bagnarli con dell'olio extravergine di oliva Karpos e mettere il tutto in frigorifero coperto con della stagnola per circa 2 ore.


In una padella versare dell'olio extravergine di oliva Karpos e 2 spicchi di aglio.


Rosolare bene gli stinchi.




Preparare in una teglia da forno un letto di patate su cui adagiare gli stinchi.


Salare, pepare e aggiungere il sugheto rilasciato dagli stinchi dopo averli rosolati.


Infornare a 180°C per circa 2 ore, girandoli a metà cottura.



Impiattare e servire.



Accompagnare con della birra ambrata A' Rosc Opus Grain.


Opus Grain

Nuova collaborazione per il mio blog con Opus Grain.


Opus Grain inizia la sua avventura nell'aprile del 2009, dai fondatori Domenico Spada e Roberto Ciavarella che decidono di aprire il loro birrificio dopo vari anni di cotte sperimentali fatte in casa sempre riuscite alla perfezione. Domenico e Roberto iniziano a sperimentare la birra fatta in casa dopo aver degustato ed essersi innamorati di alcune birre artigianali.
A differenza di altri homebrewer l’esperienza inizia subito con il metodo ALL-GRAIN a livello casalingo, il quale consente miglior controllo del processo poiché non impiega “estratti” bensì ingredienti di prima scelta: acqua, malto in grani, luppolo e lievito, utilizzando tecniche di produzione che miscelano alla perfezione tradizione ed esperienza, seguendo attentamente ogni singolo passaggio. Il risultato finale è una birra ricca di sapori ed aromi unici nel suo genere. E’ subito cominciata la produzione delle prime birre e l’affinamento di ricette già innumerevoli volte sperimentate, ma con un pensiero: trasformare una passione in lavoro vero e proprio.
Infine nel marzo del 2009 la prima fatidica cotta, realizzata nel pieno rispetto delle più antiche tradizioni dei mastri birrai, usando solo acqua, malto, luppolo, lievito e tanta passione e professionalità.

L'azienda mi ga gentilmente inviato una campionatura dei suoi prodotti.


PINK PIPER

Birra chiara dal colore dorato, leggermente opalescente, dovuto ai cereali locali non maltati nel brassaggio. In particolare è stato adoperato il grano "Senatore Cappelli" . Il suo bouquet è vario e speziato grazie anche all'aggiunta del pepe rosa, dei fiori e delle bucce d'arancio prodotte nel gargano. Si abbina molto bene ad insalate di mare, verdure pastellate, insalate di riso e arancini di riso.
Ingredienti: acqua, malto d'orzo, luppolo, zucchero, lievito, spezie (pepe rosa, bucce e fiori d'arancio)
Temperauta di servizio 8°C
Birra non filtrata e non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Questo processo porta alla formazione di un sedimento naturale che ne attesta la produzione artigianale.
Contiene glutine.


A' ROSC


Birra ambrata dai riflessi ramati e abbondante schiuma cremosa. Il suo caratteristico aroma di caramello o con leggere note fruttate nasce da una complessa fusione di malti e luppoli, dosati per avere una birra ben bilanciata e non aggressiva. Ha un corpo medio con una discreta persistenza retrolfattiva e ben si abbina a portate di carne grigliata, bruschette e salumi. Birra non filtrata, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Questo processo porta alla formazione di un sedimento naturale che ne attesta la produzione artigianale.
Temperatura di servizio 10°C.
Ingredienti: acqua, malto d'orzo, luppolo, zucchero, lievito.
Contiene glutine.




CONAN 

Birra dal colore bruno impenetrabile con schiuma compatta e fitta. Il suo aroma è deciso e forte ed è caratterizzato dalla presenza di svariate spezie che ne esaltano il retrogusto persistente. Nata come birra invernale si abbina bene a formaggi stagionati e carni rosse alla brace. Ottima anche come birra di fine pasto. Birra non filtrata, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Questo processo porta alla formazione di un sedimento naturale che ne attesta la produzione artigianale.
Temperatura di servizio 12°C.
Ingredienti: acqua, malto d'orzo, luppolo, zucchero, lievito, spezie.
Contiene glutine.


D'ORO 

Birra chiara dal colore dorato con schiuma compatta e persistente. Deve il suo caratteristico bouquet di profumi vario e speziato ad un buon bilanciamento di malti e luppoli. Il basso grado alcolico, il corpo medio e la normale effervescenza caratterizzano questa birra. Si abbina molto bene ad antipasti, primi a base di pesce in bianco e zuppe a base di verdure. Birra non filtrata, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Questo processo porta alla formazione di un sedimento naturale che ne attesta la produzione artigianale.
Temperatura di servizio 8°C.
Ingredienti: acqua, malto d'orzo, luppolo, zucchero, lievito.

A presto con i miei abbinamenti.

Ringrazio l'azienda per le gentile collaborazione.

Sito internet http://www.opusgrain.com




Karpos, l'oro del Salento

Nuova collaborazione per il mio blog con Karpos.


Dalla passione per l' olivicoltura in un piccolo paese della penisola salentina, Carpignano Salentino, al centro di un territorio unico, nasce il frantoio Karpos. Una tradizione decennale nella cura attenta e scrupolosa dei suoi uliveti, rivolta sempre più alla tutela dell'ambiente e del territorio e, alla produzione di materia prima di qualità da cui prende vita l' Olio Karpos.
Il prodotto sorge dal connubio tra Natura, Cultura e Innovazione perchè alla radicazione della terra e al rispetto della storia, si affianca la consapevolezza del "sapere", del conoscere ogni aspetto dell' olivicoltura, dalle tecniche agricole, alla trasformazione della materia prima in prodotto finito fino a giungere alla commercializzazione.
L'azienda ha, perciò, investito nell' innovazione della nuova generazione e, al fianco del Signor Vito Antonazzo, Oggi, vi sono due figure professionali, preparate e consapevoli, l' Ingegnere Leonardo Antonazzo e la Biologa Mariangela Antonazzo che hanno l'obiettivo di tutelare l' autenticità di questo straordinario frutto della terra, l' olio Karpos, e di portarlo nel futuro.
Dalla passione, dalla tenacia e dal desiderio di migliorare non solo l'azienda, ma il territorio, insegnando l'ideale di riconsegnare il giusto valore e rispetto all'agricoltura inteso come 'nobile lavoro' nasce, con il Signor Vito, il marchio Karpos . Il signor Vito è l'anima di Karpos e l'olio Karpos è, oggi, sinonimo di qualità, sicurezza, garanzia e serietà.
Negli ultimi anni l'azienda ha subito una impegnativa ristrutturazione sostituendo il vecchio impianto con uno di ultima generazione, effettuando la raccolta delle olive direttamente dall'albero, permettendo di avere materia prima di ottima qualità, e salvaguardando la salute del consumatore e dell'ambiente abbracciando i principi dell' agricoltura biologica.
In accordo con la politica aziendale di continuare a migliorare ed essere sempre all'avanguardia, consapevoli che, nel presente e nel futuro, lan atura è una risorsa di inestimabile valore e che l'agricoltura deve sottostare e modellarsi alle sue leggi per il bene dell'umanità, l'azienda ha investito nell'istruzione, avvalendosi, di due tecnici, l'Ing. Antonazzo Leonardo e la Biologa Mariangela Antonazzo la cui responsabilità è la tutela dell'Autenticità di un prodotto che nasce dall'incontro di natura e cultura, l'olio di oliva Karpos.

L'azienda mi ha gentilmente inviato una campionatura dei suoi prodotti.


OLIO VERGINE DI OLIVA

L’olio di oliva vergine Karpos viene utilizzato soprattutto nelle cucine ristorative per arricchire ed esaltare l’equilibrio e l’aroma dei piatti. Il profumo della terra e il sapore del mare distinguono i prodotti Karpos per la loro qualità e delicatezza.
Olio vergine di oliva Karpos, agricoltura biologica, viene imbottigliato in confezioni da 750 ml e 250 ml.
In cucina può essere usato sia per il condimento a crudo sia per quello a caldo. Esalta e Impreziosisce il gusto di ogni piatto. Se ne consiglia l'uso a crudo sia sulla carne sia sul pesce, oltre che sui legumi o semplicemente su verdure grigliate e bruschette.
 

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVE FRUTTATO

Extravergine fruttato Karpos è un olio per palati con esperienza, il gusto ricorda decisamente l'oliva sana, fresca e verde, raccolta al momento prima della maturazione. Dal sapore piccante e amaragnolo, con profumo molto intenso a dal grado di acidità molto basso.
In cucina è particolarmente ideale a crudo, dove esalta il suo inimitabile gusto.
La disponibilità di questo prodotto può variare in funzione dell'annata olearia e dalla giacenza nei nostri depositi.



OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

L’olio extra vergine Karpos permette di esaltare i gusti dei piatti caratterizzandoli con il sapore mediterraneo tipico della cucina salentina. Il colore dorato, limpido e il profumo delicato assicurano armonia ed equilibrio nella vostra cucina.
Olio extravergine di oliva Karpos, agricoltura biologica, viene imbottigliato in confezioni da 750 ml e 250 ml.
In cucina è un olio di qualità costante, ben si adatta per tutti gli usi di cucina anche a crudo, per sughi, salse, contorni, arrosti e grigliate, rispettando l’equilibrio dei vostri piatti.


 A presto con le mie ricette.

Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione.

Sito internet http://www.karpos.it

lunedì 24 marzo 2014

Caffè Carraro

Nuova collaborazione per il mio blog con Caffè Carraro.



La selezione del caffè verde
È la prima fase e costituisce le fondamenta sulle quali costruire prodotti di ottima qualità. In Carraro tutte le partite di caffè verde da acquistare sono frutto di una pre-selezione sui campioni rappresentativi dell'intero lotto. Ogni mattina i “Maestri Degustatori” analizzano i campioni arrivati il giorno prima dai Paesi d'Origine e solo le partite migliori vengono scelte per l'acquisto.

La tostatura, il cuore di un processo
È la fase di lavorazione più delicata, quella che più delle altre determina il “gusto del caffè”. La Carraro ha scelto macchine tostatrici a ciclo lento, flessibile e completamente automatizzato in modo da poter ottimizzare per ogni singolo tipo di caffè la caramellizzazione degli zuccheri e la formazione degli aromi.

La miscelazione e il confezionamento
Dopo la tostatura tipo per tipo ed un'ulteriore fase di pulitura, il caffè viene fatto maturare per alcuni giorni in 32 silos della capacità complessiva di 70 ton. Dopodiché viene miscelato secondo le ricette create dai “Maestri Degustatori” ed inviato alla macinatura e al confezionamento. Il costante controllo della granulometria del macinato ed il suo trasporto in circuito chiuso con recupero dell'aroma, garantisce il massimo della fragranza. Il confezionamento sottovuoto o in atmosfera compensata con gas inerte mantiene nel tempo la freschezza del gusto e degli aromi.

Carraro presenta una gamma di caffè molto ampia per tipologie, formati e confezioni tale da poter soddisfare perfettamente ogni esigenza del trade moderno e tradizionale, sia esso Food Service, Retail o Vending.
L'eccellenza nelle singole fasi di lavorazione del caffè non è sufficiente a garantire il raggiungimento della “Qualità Totale”. È necessario il supporto di un valido sistema di coordinamento e controllo, nonché la formazione continua del personale. In Carraro questo obiettivo è stato raggiunto e viene costantemente monitorato grazie alla continua analisi dei rischi di processo e dei punti critici di controllo. Il “Certificato di Qualità”, ottenuto nel rispetto delle rigide norme UNI EN ISO 9001:2008, è il segno tangibile dell'impegno della Carraro in merito.
Caffè Carraro è licenziatario Fairtrade/Transfair e viene certificata da questo ente per quanto riguarda i prodotti che utilizzano il logo Fairtrade. Tale commercio, infatti, garantisce che i prodotti con il suo simbolo siano stati lavorati senza causare sfruttamento e povertà nel Sud del mondo e siano stati acquistati secondo i criteri del Commercio Equo e Solidale.

L'azienda mi ha gentilmente inviato una campionatura dei suoi prodotti.


ETHIOPIA

E' coltivato nelle regioni del sud su terreni di origine vulcanica, dai 1300 ai 2100 metri di altitudine, con clima ben distinto tra la stagione delle piogge e quella secca. E' il caffè più profumato del mondo, con spiccati sentori di gelsomino e petali di rosa. In tazza è molto dolc, con corpo medio e liquoroso. Il retrogusto è persistente e molto piacevole. Si abbina perfettamente alle colazioni ed i fine pasto a base di dolci.


EL SALVADOR

Coltivato nella zona di Santa Ana, verso il Guatemala, ad oltre 1500 metri di altezza. Questo caffè dopo la lavorazione in acqua e la selezione a mano, presenta una grana di un bellissimo colore verde/bluastro. In tazza si presenta molto ben bilanciato con un'ottima fusione tra dolcezza, corposità media, acidità leggera e buona profumazione. Riassume in pratica le caratteristiche salienti dei caffè centroamericani. Può essere degustato con piacere in ogni momento del mattino e fino a metà del pomeriggio.


KENYA

Coltivato sui pendii delle montagne a circa 2000 metri con un clima mite e costante, questo caffè viene raccolto a mano in più passaggi successivi e poi lavorato con il metodo a umido. In tazza sprigiona un aroma fruttato, ricco e penetrante. Pur essendo aromatico e dolce, ha un corpo pieno e acidità accentuata. Si consiglia di degustarlo dopo pasti importanti a base di selvaggina, carni rosse al forno e alla brace.


GUATEMALA

Nella regione Antigua si coltivano i caffè più pregiati del Guatemala ad altitudini dai 1600 ai 2000 metri. I piccoli produttori usano ancora i sistemi tradizionali sia per la coltivazione che per il raccolto e la lavorazione delle ciliegie. Ne risulta un caffè eccellente che in tazza esprime aromi floreali a volte con sentori di erbe alpine. Il gusto è molto dolce e cioccolatoso, il corpo pieno e l'acidità finissima. Si addice ottimamente alle prime colazioni sia dolci che salate, anche nella versione "lungo all'americana".


BRASILE

Questo caffè proviene dal Distretto di Alta Mongiana nella regione di San Paolo a circa 600 metri di altitudine. Per la cura con cui viene coltivato, raccolto e lavorato può fregiarsi della classificazione "Specialty Strictly Soft". In tazza risulta dolce senza eccessi, spesso con sapore di noce e profumo di pan tostato. Per queste caratteristiche può essere utilizzato in ogni momento della giornata.


INDIA

E' un caffè particolarissimo, dopo la raccolta subisce una doppia lavorazione: è esposto all'umidità dei venti monsonici per settimane ed alla fine viene leggermente affumicato. In tazza richiama i profumi tipici dell' Oriente con sentori di erbe aromatiche affumicate a volte con venature salmastre. Il sapore è inconfondibile e speziato. Nonostante l'impatto molto deciso e particolare, lascia il palato pulito. Da degustare dopo pasti piccanti e speziati.


COLOMBIA

La Colombia è il secondo produttore al mondo di caffè arabica dopo il Brasile, ma la sua qualità è più dolce e comunemente definita "Suave". Il tipo "Supremo" della zona di Medellin è caratterizzato da chicci grandi, piatti e uniformi perchè ben selezionati. In tazza ha in sapore delicatamente dolce, corpo leggero e aromatico. Solo le partite migliori hanno una bassa acidità e ciò consente di poter degustare questo caffè in ogni momento della giornata.


COSTA RICA

Questo caffè coltivato nel distretto di Tarrazu ad un'altezza di circa 1500 metri in condizioni climatiche e di terreno ideali per la coltivazione. Lavorato in umido e selezionato prima elettronicamente e poi manualmente, acquisisce in tazza un gusto pulito, dolce e finemente acidulo. Corposità leggera e ricca profumazione floreale. Per queste sue caratteristiche se ne consiglia la degustazione anche nella versione "lungo all'americana" a metà pomeriggio con pasticcini e dolci.


MISCELA 1927 ESPRESSO SPECIALTY ARABICA BLEND

La miscela 1927 rappresenta la sintesi di oltre 80 anni di scienza ed esperienza della Caffè Carraro nell'arte dell'Espresso italiano. E' composta da una selezione di otto tra le migliori qualità di caffè prodotte ogni anno nel mondo, tostate singolarmente e miscelate al momento del confezionamento in atmosfera protettiva. In tazza risulta un caffè di grande equilibrio con cremosità compatta, aroma profumato e intenso, corpo pieno, retrogusto persistente e cioccolatoso. Basso tenore di caffeina. Tostatura tradizionale a ciclo lento. Adatto sia alla moka che per macchina espresso famiglia. Confezionato in atmosfera protettiva.


DOLCI ARABICA 100% MACINATO MOKA

La miscela Dolci Arabica rappresenta per la Carraro il massimo risultato per aroma e dolcezza otteibile in un caffè. Prodotta con otto qualità selezionatissime della sola specie arabica, questa miscela è riservata al consumatore più esigente e raffinato. La selezione dei chicchi viene fatta all'origine delle migliori piantagioni del Centro e Sud America e del Corno d'Africa. Tostatura lenta, tipo per tipo, raffreddamento ad aria e giusta stagionatura, esaltano il gusto dolce e l'aroma floreale di questa miscela. Macinato per moka e confezionato in atmosfera protettiva. Basso tenore in caffeina max 1,7% e quindi adatto al consumo serale. Da degustare senza o con pochissimo zucchero.




TEA


Ginger/Tangerine


Cranberry/Pitaya


Grapevine/Whitania


Pear/Maca


Bamboo/Mango


Peach/Bacopa



Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione.

Sito internet http://www.caffecarraro.it
Pagina facebook https://www.facebook.com/CarraroCaffe?fref=ts


 

domenica 23 marzo 2014

Tagliatelle con sugo di funghi e castagne garessine

Questa è la seconda ricetta con cui partecipo al contest Ricetti d'altri tempi di Cascina San Cassiano.

INGREDIENTI:

tagliatelle fresche
sugo con funghi porcini e castagne garessine Cascina San Cassiano



Cuocere le tagliatelle fresche.


Scaldare il sugo.



Mantecare il tutto.


Aggiungere a piacere del formaggio grattugiato.



Impiattare e servire, buon appetito.