Lettori fissi

giovedì 30 gennaio 2014

Biscottificio B. Langhe

Nuova collaborazione per il mio blog con il Biscottificio B. Langhe.


É una storia di gusto che comincia nel 1977 ad Alba in una piccola pasticceria, e che presto conquista i più raffinati estimatori della dolcezza, in Italia e nel Mondo. Una squisita differenza che nasce da:
  • le nocciole sono solo e rigorosamente quelle del Piemonte, la Nocciola Tonda Gentil e I GP, riconosciuta dagli esperti come la migliore al mondo.
  • il cacao è quello che ha fatto grande la tradizione piemontese del cioccolato.
  • le ricette sono quelle tipiche della cucina delle Langhe, reinterpretate con gusto ontemporaneo.
Una squisita collezione di delizie da una terra vocata ai sapori.
Alla base di tutto, il legame con il territorio. La fortuna di vivere e lavorare in un posto speciale, dove il gusto è sacro.
Sono ad Alba, la capitale delle Langhe, nel cuore del Piemonte più buono; intorno  ci sono i vigneti da cui nascono vini di culto come il Barolo, il Barbaresco, il Moscato d’Asti; su queste colline si raccolgono i tartufi più pregiati del mondo, e crescono gli alberi di nocciole che usano per le loro ricette. E questa vocazione ai sapori è stata messa nella loro collezione di dolcezze.

L'azienda mi ha gentilmente inviato una campionatura dei suoi prodotti.


TARTUFI DOLCI BIANCHI 

Vaso di tartufi dolci di cioccolato bianco con nocciole e mandorle, ricoperti di zucchero a velo. Il purissimo cioccolato incontra la Nocciola Piemonte IGP, sminuzzata con cura. Nasce un morbidissimo impasto a forma di pallina: alla vista evoca i preziosi tartufi dei boschi delle Langhe; al palato è un’esperienza dei sensi, deliziosamente coinvolgente.


 

CUNEESI

Una specialità tradizionale dell’antica arte cioccolatiera piemontese: una morbida crema avvolta da uno strato sottile e croccante di fine cioccolato fondente.
Il contrasto tra la delicatezza del cioccolato e il sapore intenso della crema crea un piacere memorabile.




TAROCCO AL CAFFE'

Un morbido abbraccio di cioccolato fondente, Nocciole e caffè macinato in un comodo astuccio. Il cacao e le nocciole, tostate e sminuzzate sono impastati a mano; il tutto viene poi livellato con il mattarello e tagliato con uno speciale attrezzo da pasticcere, il tarocco, che da il nome a questa specialità davvero unica.


Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione.

Sito internet http://blanghe.it
Pagina facebook https://www.facebook.com/Blanghe?fref=ts



1 commento:

  1. il tarocco al caffè è davvero originale :) chissà che bontà.

    RispondiElimina

Grazie a tutti voi che siete passati, si prega di non spammare.