Lettori fissi

domenica 10 marzo 2013

Acetaia Guerzoni

Oggi vi voglio parlare della collaborazione con Acetaia Guerzoni.

La storia

La  storia ha inizio da nonno Arduino e nonna Zina. Dopo tanti anni di lavoro nelle campagne della bassa modenese, con i risparmi di una vita sono riusciti ad acquistare un vecchio casolare circondato dalla vigna. Il figlio Felice, con la moglie Iride, ha dato inizio alla progressiva conversione delle vigne verso il Biologico e il Biodinamico. Negli anni ’70, era considerata una pazzia. Il profondo rispetto per la natura ha permesso di superare tutte le difficoltà. Nei primi anni ’80, l'azienda agricola, quando ancora in Italia la certificazione biologica non esisteva, rispettava i disciplinari biodinamici tedeschi. La certificazione, in quei tempi, era quindi rilasciata da un ente di controllo tedesco (Demeter). Negli stessi anni è cominciata la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Tutt’oggi  è l’unica al mondo ad essere certificata Biologica e Biodinamica.



La missione 

La missione è di produrre prodotti fedeli alla tradizione con l’intento di trasmettere a tutti il gusto del passato e lo spirito dei nostri nonni, che non piegavano la natura al loro volere con i prodotti chimici o con le tecniche invasive, ma la ascoltavano e si lasciavano guidare da essa.


La famiglia Guerzoni

L’azienda agricola Guerzoni è legata alla storia della famiglia Guerzoni, che da sempre coltivano la terra. Oggi sono rimasti in 3 a continuare la tradizione di famiglia: Felice, Iride e Lorenzo. Probabilmente avrete incontrato Iride nei mercatini biologici di tutta Italia: non si stanca mai di andare in mezzo alla gente a vendere i  prodotti e raccontare la una storia così unica.
Lorenzo, invece, conoscendo un po’ l’inglese viaggia per fiere all’estero.
Non perdete l’occasione di venire a Concordia per parlare con Felice. Lo troverete sempre indaffarato a curare la vite. Non ama lasciarla sola e al massimo si sposta di pochi chilometri.

Qualità Certificata da Icea



Le materie prime di origine Biologica sono certificate dall’organismo “ICEA” secondo gli standard Europei, Canadesi, Statunitensi e Giapponesi. L’ICEA garantisce l’utilizzo di materie prime provenienti da vigneti non geneticamente modificati (no OGM ).


Qualità Certificata da Demeter

Le materie prime di origine Biodinamica sono certificate da Demeter. Il marchio è nato del 1927 per rendere riconoscibili i prodotti che esprimono un modo nuovo di percepire, pensare e collaborare con le forze della Natura.


Qualità Certificata da CSQA

Per garantire l’alta qualità della produzione, a tutela dei consumatori, l’Aceto Balsamico di Modena IGP ha ottenuto la certificazione relativamente ai metodi di preparazione, affinamento o invecchiamento, secondo quanto disposto dal Disciplinare CABM e dal D.M. del 18 novembre 2004. Tale certificazione è accreditata da CSQA secondo il DTP 075 (Cert. n. 3450).


Qualità Certificata da Cermet

Il Cermet salvaguardia il mondo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Il prodotto da anni è salvaguardato dalla denominazione di origine protetta. Il Cermet non salvaguardia solo il prodotto ma l’intero patrimonio culturale e di tradizioni modenesi. L’uva, inoltre, deve provenire da vigneti del territorio modenese.



Agricoltura biologica

Il termine “Agricoltura biologica” indica un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette solo l’impiego di sostanze naturali già presenti in natura. Non ammette l’impiego di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi). I nostri vigneti sono tutti coltivati con il metodo biologico fin dalle origini. Da allora a oggi tutti i nostri sforzi sono indirizzati alla salvaguardia e alla fertilità naturale del terreno.
Oggi il metodo di agricoltura biologico è molto conosciuto e normato con precisione in quasi tutti gli stati del mondo. I nostri prodotti rispettano le normative Americane (NOP), le normative Europee e le normative Giapponesi (JAS).

Agricoltura biodinamica

L’agricoltura biodinamica è un metodo di coltura fondato sulla visione spirituale antroposofica del mondo elaborata dal filosofo ed esoterista Rudolf Steiner e che comprende sistemi sostenibili per la produzione agricola, in particolare di cibo, che rispettino l’ecosistema terrestre includendo l’idea di agricoltura biologica e invitando a considerare come un unico sistema il suolo e la vita che si sviluppa su di esso.
Due principi che si possono ritenere tipici della teoria biodinamica di Steiner hanno a che vedere col compostaggio e con le fasi della Luna.
Se parte delle pratiche codificate nella biodinamica hanno una radice scientifica e una loro intrinseca utilità (ad esempio il “sovescio”, cioè la sepoltura di particolari piante a scopo fertilizzante e la “rotazione delle colture”) altre pratiche risultano decisamente bizzarre e senz’altro più vicine alla magia che non all’agricoltura razionale. Ad esempio, una pratica ritenuta di fondamentale importanza consiste nello spruzzare il terreno con “preparati biodinamici”, ottenuti da letame, polvere di quarzo o sostanze vegetali, in diluizione omeopatica.

L'azienda mi ha dato la possibilità di provare un kit formato da 3 prodotti.



Condimento Balsamico bianco

Bianco Balsamico – Biologico Biodinamico

può essere definito un Nettare per condire a base di Mosto d’Uva e Aceto di Vino.
Si distingue da altri condimenti bianchi similari per l’utilizzo di tecniche produttive meno invasive evidenziando un colore leggermente giallo paglierino – bruno.
Colore che con il suo naturale imbrunimento dimostra anche l’assenza di conservanti o coloranti.
Frutto di una piccola produzione di elevatissima qualità deriva interamente dall’utilizzo di uve biologiche.
Molto leggero e delicato ha un’acidità bassa del 5,5%. Ottimo per l’uso quotidiano può sostituire l’Aceto Balsamico di Modena e l’aceto di vino.
E’ indicato con le verdure, profumato con le crudities, piacevole col pesce e soprattutto indicato per i mesi estivi.
Si abbina a moltissimi piatti, sia durante la cottura come ingrediente speciale, sia aggiunto a crudo per esaltare le caratteristiche dei piatti freschi e leggeri.
Formati: 250 ml – 500 ml – 1 Lt – 5 Lt
Certificazioni: Biologico – Demeter



Aceto balsamico di modena argento igp

Aceto Balsamico di Modena igp – serie argento – Biologico Biodinamico

La perfetta armonizzazione tra l’acidità dell’aceto di vino e il dolce predominante del mosto cotto lo rendono molto equilibrato.
Tra i nostri prodotti più apprezzati in assoluto anche per il rapporto qualità prezzo.
Questo Aceto Balsamico di Modena IGP possiede una pregevole densità, molto somigliante a quello tipico dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP.
Ottimo come regalo e per un uso anche quotidiano.
L’ideale è di usarlo come condimento sulla carne poco prima di servirla.
Formati: 250 ml – 5 Lt
Certificazioni: Igp – Biologico – Demeter



Saba o Mosto Cotto – Biologico Biodinamico

Chiamato comunemente anche saba, viene prodotto dalla famiglia Guerzoni, con un procedimento oramai dimenticato, tramite la cottura per almeno tre giorni del mosto d’uva, a fuoco diretto e a cielo aperto.
L’uso della saba ha origini molto antiche: i primi ad utilizzarla furono infatti i Romani (sapa è infatti la denominazione latina), come ci testimonia nelle sue ricette Apicio, rinomato cuoco dell’epoca.
La tradizione contadina poi ha tramandato fino a noi la preparazione di questo prodotto, che ricopre un posto di rilievo nei ricettari di tutte le regioni italiane; il suo gusto, molto dolce e saporito, si sposa naturalmente con le ricette della cucina moderna.
Ideale come dolcificante nella preparazione di dolci, gelati e soprattutto yogurt e semifreddi. Si accompagna altresì bene come condimento per verdure cotte formaggi, bolliti.
Formati: 100 ml – 250 ml – 500 ml – 2 Lt
Certificazioni: Biologico – Demeter



Prossimamente le mie ricette con questi meravigliosi prodotti di qualità.

Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione.

Sito internet  http://www.guerzoni.com/
Pagina facebook https://www.facebook.com/AcetaiaGuerzoni?ref=ts&fref=ts



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie a tutti voi che siete passati, si prega di non spammare.